• Autore: Moscati G. (cur.)
  • Editore: Stampa Alternativa
  • I dati pubblicati: 27 Agosto '14
  • ISBN: 9788862223843
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 507 pages
  • Dimensione del file: 55MB
  • Posto:

Sinossi di Dossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia Moscati G. (cur.):

Questa pubblicazione si propone essenzialmente come un servizio al lettore. Ilmateriale rinvenuto presso l'archivio centrale dello stato, selezionato ecorredato di agili note storico-archivistiche, offre uno spaccato interessantee in buona parte inedito su Aldo Capitini, qui visto attraverso l'occhiovigile della polizia. Si tratta in primis di resoconti stilati dai prefetti edai questori delle citta interessate dal raggio d'azione del filosofoperugino, in un arco di tempo che va dal 1933 sino al 1968, anno della mortedi Capitini. Grazie al documenti - dei quali numerosi inediti, appunto - diquesta lunga sorveglianza e sulla scorta di utili rimandi alla ricerca curatain tale ambito a suo tempo da Clara Cutini (Uno schedato politico: AldoCapitini, Perugia 1988), i due curatori - Andrea Maori e Giuseppe Moscati -auspicano di far emergere due elementi in particolare: da una parte, larilevanza della fitta rete di rapporti politico-culturali intessuta daCapitini (si pensi a Claudio Baglietto, a Benedetto Croce, a Guido Calogero, aTommaso Fiore, solo per citarne alcuni) e, dall'altra, la pervasivita diquella "cultura del sospetto" montata attorno a un personaggio cosi scomodo eancora viva anche in epoca repubblicana.
This publication aims primarily as a service to the reader. The material found at the central State archives, selected and accompanied by archival and historical notes, agile, offers an insight into interesting and largely unpublished on Aldo Capitini, here viewed through the watchful eye of police. It is primarily drawn up reports by prefects and Quaestors of the cities affected by the range of perugino, in a period of time ranging from 1933 until 1968, the year of the death of Calderon. Thanks to documents-many of them previously unpublished, in fact-of this long and surveillance on the basis of useful references for research in this area prepared at the time by Clara Cutini (One filed: politician Aldo Capitini, Perugia 1988), the two curators-Andrea Maori and Giuseppe Moscati-hope to bring out two elements in particular: on the one hand, the importance of the network of political and cultural relationships woven by Capitini (think Claudio Baglietto , Benedetto Croce, Guido Calogero, Tommaso Fiore, just to name a few) and, on the other hand, the pervasiveness of the "culture of suspicion" mounted around a character so uncomfortable and still alive even in the Republican era.

Scaricare gratis Dossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia in Italiano:

Dossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia MP3Dossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia Mp3
Dossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia PDFDossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia PDF
Dossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia EPUBDossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia EPUB
Dossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia TXTDossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia TXT
Dossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia DOCDossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia DOC
Dossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia MOBIDossier Aldo Capitini. Sorvegliato speciale dalla polizia MOBI

Comentarios

Savio marlboro light price uk

warum kann man das buch denn nicht downloaden?.. schade.

Maso

Miglior e bellissimo libro d\'amore ..

Fabiano

il che è un buon libro, ma non molto spaventoso...

Giorgino

Nichts zu tai es ist nur die Wahrheit...es würde mich zwar ebenso mega freuen wenn das Buch vlt. sogar zum Download freigegeben wird, muore aber ist die Sache von esso selbst. Ganz mega liebe Grüße, deine/eure XyXy File cigi.php not found..

Nunziatella

il grande libro di lidia si dovrebbe scrivere più libri come.

Leave a Comment